In Lifestyle

Neanche sono tornato che già ne sento la mancanza. Viaggiare.

Il contatto con nuove realtà, nuove tradizioni, nuove persone. Non esiste modo migliore per sentirsi liberi. Intendo il viaggio come scoperta, come confronto anche se si può viaggiare anche solo con la mente, con un buon film, una foto o magari con una ricerca al computer.

Ho capito che amo gli itinerari in macchina, aprono la mente, riesco ad “ascoltarmi”. Mi capite? Come se il mondo fosse ovattato e sentissi l’abbandono delle certezze quotidiane. Adoro cambiare tutto: cibo, lingua, clima, aprirmi al nuovo.

 

Grazie Avis 🙂

 

Articoli recenti
0